La guerrilla di Ceres (diario di un blogger al fronte)

19 marzo

Ceres inizia a sbeffeggiare i suoi fan con un presunto nuovo prodotto.

24 marzo

Un minisito dedicato con tanto di conto alla rovescia presenta la Ceres Soft Ale. Leggo le opinioni degli altri blogger, visiono lo spot, traggo le mie conclusioni e inizio a lavorarci su.

26 Marzo

Pubblico il post sulla Ceres Soft Ale a pochi giorni dalla scadenza e vedo che le mie opinioni sono abbastanza affini a quelle di altri blog. Tutti attacchiamo gridando allo scherzo malriuscito.

28 Marzo

Arriva la mail di una account che si occupa del progetto di lancio del prodotto in questione: mi chiede un indirizzo al quale inviare un sample gratuito. Al primo impatto penso ad un colpo di guerrilla marketing per eccellenza e sono tentato di rispondere con eccessivo sarcasmo, ma modero i termini (voglio vedere fin dove vogliono spingere questa campagna).

31 Marzo

La fanpage mostra una serie di scatoloni già pronti per essere smistati in tutte le attività commerciali e non solo. Le munizioni sono pronte o è una mossa di contrattacco?

1 Aprile

Il count down scade in mattinata. Tutto è come previsto. Appare l’ originale Strong Ale con appeso un pesce, emblema del nuovo spot con in conclusione Herbert Ballerina che rivela il pesce d’aprile.
Sono deluso, forse con quella mail volevano spingermi a parlarne diversamente e smentire che si trattasse di uno scherzo.

2 Aprile (Prologo)

Quando tutto sembra finito il corriere suona al mio citofono. Prendo il pacco che si presenta molto leggero, sono curioso e strappo la confezione. Una scatola rosa con all’interno la riproduzione della Ceres Soft Ale e il biglietto da visita della Ceres reiterante lo slogan della campagna:

 

DI CERES CE N’È UNA SOLA

Sul retro:

Edizione limitata
Pesce d’aprile

Con agganciato un pesciolino verde di plastica con la coda movibile e il comunicato stampa ufficiale.
Il sample della Soft Ale è la bomba che mi esplode davanti agli occhi quando apro la confezione.
Colpito e affondato lo metto da parte come una medaglia al valore e mi chiedo solamente se voi ce(re)siete cascati.

 

Copertina

 

Annunci

One thought on “La guerrilla di Ceres (diario di un blogger al fronte)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...