Rosario e Giuseppe Alì portano a Caltanissetta i “gioielli di famiglia”

C’è chi in tempi di crisi ha paura e recede per risparmiare, c’è chi tende a mantenere una linea costante di vendite e infine c’è chi decide di espandersi oltrepassando le ormai fossilizzate logiche dell’economically-correct.
Sabato 14 settembre Rosario e Giuseppe Alì inaugurano a Caltanissetta in via Kennedy la filiale della propria attività già presente a Serradifalco.

Naturalmente io sono lì presente. Sono le nove e vedo già quasi tutti gli invitati. I titolari inizialmente sono tutti un po’ tesi ma cercano di intrattenere gli intervenuti con grande savoire-faire. C’ è tutto un fluire di persone con piante e oggetti inaugurali e io colgo l’occasione per fare un giro della struttura. Si trova sotto i portici con proprio all’esterno le vetrine esposte. L’ingresso dà l’impressione di un outlet, di fatto l’attività è affiancata al salone di bellezza L’Etoile (una sorta di co-marketing in loco direi). Le vetrine sono molto ben allestite, i ragazzi hanno lavorato bene, ci sono vari brand: dalla Fibi, alla Miluna, alla Stroili, alla Guess e altre ancora.

Entrando sono state collocate altre vetrine, e subito sulla destra c’è il negozio vero e proprio che si presenta ben arredato e con la merce molto variegata; alla vista spiccano le cornici in argento, gli occhiali da sole,degli orologi sportivi, e le mie preferite: le penne stilografiche. Particolare che mi ha colpito: dalle vetrine esterne sono visibili anche gli interni e questo dà un effetto esclusivo al complesso della struttura. Fa un po’ caldo e dopo i saluti di rito esco, ma dopo qualche minuto tutti entrano all’interno. Hanno pensato di mettere una persona alla sicurezza per evitare di affollare eccessivamente l’ambiente, ciononostante riesco ad acciuffare l’attimo del taglio del nastro, la benedizione e il conseguente sparo dei tappi delle bottiglie di spumante.
Ancora è presto per entrare e decido di assaggiare quel che offre il catering chiamato per l’occasione: spiedini di mozzarella, formaggio e prosciutto, piccoli sandwich con panelle , vari arancini e macedonia, il tutto innaffiato da uno Spritz, scelta astuta per deliziare gli ospiti più giovani ma ovviamente ci sono anche gli analcolici e i dolcini all’interno.
La gente continua ad arrivare ancora dopo e sembra molto contenta della serata, perché badate bene che l’inaugurazione per un’attività è come se fosse la prima di uno spettacolo: deve iniziare efficacemente per poi proseguire nelle proiezioni. Rosario e Giuseppe Alì insieme alla famiglia che già ha una storia a Serradifalco, hanno ben congegnato la serata e pensato a tutto.

Evento raffinato, di classe ed elegante.
Non rimane che congedarmi ed augurare ad entrambi un buon lavoro!!!

I titolari

I titolari

Un momento della serata

 

vetrina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...